Basilica di San Sebastiano fuori le mura

Basilica di San Sebastiano.
  • Codice: 01548
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • LocalitÓ/quartiere: Via Appia
  • Localizzazione specifica: Via Appia antica 135, II miglio
  • Tipo: POI architettonico / storico-artistico
  • Coordinate geografiche: 41.855810°N 12.515790°E

Abstract

L'aspetto attuale dell'edificio, ridedicato a San Sebastiano, si deve ai restauri del XVII secolo voluti dal cardinale Scipione Borghese. La primitiva basilica a pianta circiforme con unica navata venne costruita nella prima metà del IV secolo.
Entrando nella basilica, sulla destra, è esposto il celebre Salvator Mundi, l'ultima opera di Gian Lorenzo Bernini riscoperta nel 2001. Poco oltre, sempre sulla destra, nella Cappella delle reliquie si conservano la pietra con le impronte del Domine quo vadis?, una delle frecce che colpirono S. Sebastiano e la colonna del suo martirio.

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

Gian Lorenzo Bernini, Salvator Mundi.

All'interno della Basilica di San Sebastiano.

Foto: Associazione culturale GoTellGo

Impronte del 'Domine Quo Vadis?'

Interno della Basilica di San Sebastiano fuori le mura

Foto: Archivio Associazione culturale GoTellGo