Complesso termale

Resti di edificio termale.
  • Codice: 01562
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • LocalitÓ/quartiere: Via Appia
  • Localizzazione specifica: Via Appia antica, prima dell'incrocio con viale della Repubblica
  • Tipo: POI archeologico
  • Coordinate geografiche: 41.774981°N 12.606610°E

Abstract

Nei pressi della stazioncina di Santa Maria delle Mole sono visibili i resti di un piccolo impianto termale pubblico aperto sulla strada. In questo punto, la Via Appia si allarga in una sorta di piazzale lastricato su cui prospetta l'edificio, composto da almeno 15 vani e frequentato dal I al III sec. d.C. Entrando nel complesso termale il primo ambiente a cui si aveva accesso non era riscaldato e fungeva sia da spogliatoio sia da frigidarium con due piccole vasche di acqua fredda. Seguivano tepidarium, laconicum (sauna) e calidarium, dotati di tubuli di terracotta e suspensurae per il riscaldamento degli ambienti. È probabile che l'impianto sfruttasse sorgenti di acqua sulfurea e minerale presenti nella zona come testimonia la vicina Fonte San Pietro, una sorgente di acqua minerale scoperta negli anni Cinquanta. Tra i reperti recuperati, degno di nota un un "gettone" di bronzo utilizzato probabilmente per l'ingresso alle terme.

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

Nessun record trovato