1943: La paura delle bombe

Via dei Sabelli. Edificio bombardato
  • Codice: 00351
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • Localitą/quartiere: San Lorenzo
  • Localizzazione specifica: Angolo Via dei Latini via dei Sabelli
  • Tipo: Punto di ascolto letterario
  • Coordinate geografiche: 41.89635 º N 12.51417 º E

Abstract

Durante la primavera le incursioni aeree inglesi sulle città italiane si intensificarono. Napoli era ridotta a un cimitero a cielo aperto e quei cittadini che non erano riusciti a fuggire vivevano nelle grotte. Anche i romani giorno dopo giorno si sentivano meno sicuri e appena scattava l'allarme aereo, spesso nel cuore della notte, scappavano nei rifugi, per lo più delle semplici cantine. Ida, appena udiva il fischio della sirena, quasi come un automa, prendeva in braccio Useppe e correva all'Osteria vicino casa, quella stessa dove tre anni prima era entrato Gunther, e che ora era il rifugio del caseggiato. Qui, superato il primo momento di confusione, la vita riprendeva a scorrere, chi si rimetteva a dormire, chi giocava a carte, le donne lavoravano a maglia...

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

In qualche luogo della mente

Brano tratto da: La storia, di Elsa Morante. Milano: Einaudi, 1974
Voce: Francesca Gatto