1944: l'apparizione di Nino

Portone in Via Mastro Giorgio
  • Codice: 00428
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • LocalitÓ/quartiere: Testaccio
  • Localizzazione specifica: Via Mastro Giorgio
  • Tipo: Punto di ascolto letterario
  • Coordinate geografiche: 41.88016º N 12.4762º E

Abstract

Alla fine dell'estate del '44, preannunciato da una visita in casa Marrocco di Carlo Vivaldi, (il partigiano Piotr che rivelò la sua vera identità per quella di Davide Segre, ebreo), Ninuzzo fece anche lui la sua comparsa a Testaccio. Apparve bello, in salute e pieno di vita, affascinando tutti con la sua irresistibile simpatia. Ma Useppe era uscito a fare una passeggiata con Annita, e Nino, che aveva fretta, visto che il fratellino tardava a rientrare, decise di andarsene. Prima di accomiatarsi dalla madre le diede una manciata di Am-lire che teneva in tasca e le rivelò in segreto di aver sempre saputo della sua origine ebraica.

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

La riapparizione di Carlo-Davide

Brano tratto da: La storia, di Elsa Morante. Milano: Einaudi, 1974
Voce: Francesca Gatto