Affreschi dell'emiciclo

Villa Giulia, emiciclo, affreschi
  • Codice: 00713
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • LocalitÓ/quartiere: Flaminio
  • Localizzazione specifica: All'interno del complesso
  • Tipo: POI architettonico / storico-artistico
  • Coordinate geografiche: 41.91836° N 12.47805° E
  • Altitudine: 25 m s.l.m.

Abstract

Lungo le pareti e sulle volte si conservano preziosi affreschi attribuibili a Prospero Fontana e Taddeo Zuccari, il primo esponente del manierismo emiliano, il secondo figura di spicco del manierismo romano, ambedue con forti influenze raffaellesche. A loro si unì anche Pietro Venale da Imola.

Descrizione

Lungo le pareti sono presenti grandi riquadri con figure mitologiche e decorazioni vegetali e animali stilizzate, sul genere degli affreschi di stile pompeiano, molto in uso nel Rinascimento e note con il termine di "grottesche"; sulla volta è raffigurato il pergolato di una vigna nel quale si inseriscono amorini intenti al gioco tra foglie, tralci lussureggianti di rose e di grappoli d'uva e svolazzanti uccellini.
Tra i soggetti degli affreschi di Taddeo Zuccari sono presenti: "Diana sul carro", "Ballo delle ninfe di Diana", "Nascita di Venere", "Finto pergolato con putti e animali", "Banchetto campestre", "Paesaggio con Villa Giulia".

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

Gli affreschi dell'emiciclo

raccontati da Ida Caruso