Acquedotto Alessandrino

Acquedotto Alessandrino.
  • Codice: 00743
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • LocalitÓ/quartiere: Tor Pignattara
  • Localizzazione specifica: Via dell’Acquedotto Alessandrino
  • Tipo: POI archeologico
  • Coordinate geografiche: 41.87598 º N 12.54361 º E

Abstract

Costruito intorno al 226 d.C. dall'imperatore Alessandro Severo, è l'ultimo acquedotto edificato prima della caduta dell'Impero romano d'Occidente. L'acquedotto aveva la funzione di convogliare le acque provenienti da una sorgente situata al XII miglio della via Prenestina, a nord di Colonna e di fronte all'antica Gabi nelle terme di Nerone in Campo Marzio (diventate poi terme alessandrine). Ha una lunghezza complessiva di 22 km, sotterraneo e aereo. All'altezza di Tor Pignattara l'acquedotto riemerge, dopo aver superato il fosso dell'Acqua Bullicante e raggiunge Porta Maggiore.

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

Nessun record trovato